09-12-2021

h. 14-18

Arch. Alessandro Fassi - Sede: Torino

Condividi su print

Riqualificazione energetica degli edifici: dalla bioclimatica al bilancio energetico

Il corso intende fornire ai partecipanti un approfondimento sul tema della riqualificazione energetica globale degli edifici esistenti con particolare attenzione alle componenti progettuali. Verranno illustrate modalità di approccio progettuale in un’ottica di ottimizzazione degli interventi di miglioramento energetico tramite strumenti di diagnosi energetica e verifiche bioclimatiche. Verranno illustrati e chiariti gli obiettivi della riqualificazione energetica in un’ottica di risparmio energetico, risparmio economico e di miglioramento delle condizioni di comfort indoor per gli occupanti.

(In copertina l’intervento di retrofit energetico della sede ASM di Vercelli, progetto di AI Engineering e general contractor Iren Smart Solutions, 2020, photo ©Fabio Oggero)

Programma:

h. 13,45 Accredito partecipanti

h. 14,00

Analisi dei consumi medi degli edifici sia in termini invernali che estivi.

Importanza dell’analisi architettonica ed energetica dell’esistente.

Lettura del contesto ambientale e climatico di intervento.

Tipologie edilizie di intervento.

h. 16,00 break

h. 16,15

Diagrammi solari, ombreggiamenti e schermature solari.

Trasmittanze termiche richieste da legge e per il Superbonus 110%.

Il progetto delle stratigrafie di involucro.

La diagnosi energetica degli edifici come strumento di progetto per un’ottimizzazione degli interventi.

Analisi dell’efficienza dei diversi interventi per gli edifici a bassa energia.

h. 17,45 Quesiti e risposte

h. 18,00 Fine lavori

Crediti: 4 cfp

Sede: Cutl Lab, Via Cesare Battisti 17, Torino

Link iscrizione: fondazioneperlarchitettura.it

In collaborazione con: Ordine degli Architetti PPC di Torino, Fondazione per l’Architettura/Torino, iiSBE

Con il contributo di: Garofoli, Artusio Smart Home and Building Automation, Tuttoporte

Scarica la locandina

CONDIVIDI >

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest